Partenza (ore 20.15) e arrivo nella piazza cittadina. I bresciani nel pronostico

La calura di queste giornate invita ad uscire la sera per godersi un meritato refolo di vento in modo particolare lungo le stradine del Colle Cidneo. Se si abbina lo spettacolo di una grande kermesse ciclistica il binomio è quanto mai invitante. La sommità del Castello scelta da tanti sportivi bresciani come emblema di vero ciclismo si annuncia stracolma di gente. Martedì il Trofeo Città di Brescia Memorial Rino Fiori, Medaglia d'Oro Bruno Boni e Gianni Savoldi tornerà ad invadere le strade del centro cittadino portando quella ventata di sport che tutti sperano sempre più pulito.

La Corsa della notte, inventata dal mai dimentico Mario Podetta e dedicata ad Amedeo Guizzi, è cresciuta con il passare degli anni e dopo trentotto edizioni legate a via Dei Mille da sette edizioni ha assunto il nome della città. La grande novità di questa edizione è data dall'austera piazza Vittoria che accoglierà la partenza e l'arrivo della corsa. Rino Fiori, nelle vesti di presidente del gruppo sportivo Trofeo Città di Brescia e tutto lo staff hanno scelto questo frequentato angolo della città causa i lavori all'edificio che ospitava la sede dell'ex Camera di commercio. Una scelta, quella effettuata dagli organizzatori, che modifica in modo sostanziale il percorso, soprattutto nella parte della zona-traguardo. La curva di via Gramsci che immette sulla dirittura d'arrivo sarà il punto focale della corsa, oltre naturalmente la breve salita del Castello. Trecento metri di difficile interpretazione soprattutto in un arrivo in volata.


Fra gli attesi protagonisti è Stefano Bonini. Il corridore di Ghedi, terzo ai recenti campionati italiani, sta attraversando un eccezionale periodo di forma e avrebbe meritato di correre il Trofeo Città di Brescia con la maglia tricolore. Anche Claudio Corioni e Massimo Iannetti, diretti da Bruno Leali si propongono potenziali vincitori, come Roberto Savoldi dell'Edile. Ma, fatta eccezione per Orfeo Pizzoferrato, capace di ripetersi per quattro volte, il pronostico è stato quasi sempre smentito.

COME SEGUIRE LA GARA
In piazza Vittoria
Il ritrovo e le operazioni di firma del foglio di partenza avverranno in piazza Vittoria a partire dalle ore 16.
II via
La corsa prenderà il via alle ore 20.15 23 sono le ripetizioni del circuito per un totale di 138 chilometri.
Percorso
Il circuito cittadino della circonvallazione interna presenta un'importante novità. A causa dei lavori alla sede dell'ex Camera di commercio di via Emanuele II, dov'era posto lo scorso anno il traguardo, la corsa si concluderà in piazza Vittoria. Da via Vittorio Emanuele II la corsa risalirà via Gramsci fino in piazza Vittoria, quindi via Dante, via Cairoli, fino ad immettersi sulla via dei Mille e tornare sull'originario tracciato.
Salita del castello
Lo strappo dei Castello rappresenta, come sempre, il settore agonisticamente più importante. Le 23 ripetizioni sono a garanzia di una progressiva selezione.
Arrivo
L'arrivo in piazza Vittoria è previsto per le ore 23.30 circa. Subito dopo la conclusione della corsa seguiranno le premiazioni.
 
L'ALBO D'ORO
Dal 1963 al 1996 Trofeo AMEDEO GUIZZI
1963 GIACOMO DENTI 1980 MARCO VITALI
1964 FERRUCCIO MANZA 1981 DOMENICO PERANI
1965 MARIO ANNI 1982 MARCO TABAI
1966 CARLO GALEAZZI 1983 MASSIMO GHIRARDI
1967 GIAN PIETRO MACCHI 1984 GIOVANNI BOTTOLA
1968 GIANNINO BIANCO 1985 MARCO SALGARI
1969 ENRICO CAMANINI 1986 MARCO SCANDIUZZI
1970 ALDO PARECCHINI 1987 VALERIO TEBALDI
1971 DANTE ZORZI 1988 SANDRO VITALI
1972 ADRIANO BONARDI 1989 NATALE CONFALONIERI
1973 ORFEO PIZZOFERRATO 1990 MARCO TABAI
1974 OSVALDO CARPENE 1991 STEFANO FAUSTINI
1975 ORFEO PIZZOFERRATO 1992 BRUNO BOSCARDIN
1976 ROBERTO VISENTINI 1993 MAURO REDAELLI
1977 ALESSANDRO BETTONI 1994 GABRIELE MISSAGLIA
1978 ORFEO PIZZOFERRATO 1995 CLAUDIO CAMIN
1979 ORFEO PIZZOFERRATO 1996 MAURO ZANETTA
Trofeo CITTà DI BRESCIA Memorial RINO FIORI
1997 GERRIL GLOSMER 2000 ANTONIO SALOMONE
1998 FRANCESCO PASQUINI 2001 MARKUS KNOPFEL
1999 LUCA PAOLINI 2002 SIMONE LOVANO